array

Raccontami una storia...

C’era una volta…

Venivano a casa mia e io andavo a casa loro.

Manuali sul tavolo, carta, matita e innumerevoli dadi. Tante parole, fiumi di parole, torrenti di parole. 

Storie.

Mio Dio quante storie. Epiche, commoventi, comiche a dir poco.

Queste storie siamo noi, le nostre vite tra un tiro di dado fortunato e uno sfigato. 

Durante l’avventura si sa, qualche compagno cade. Alcuni cadono con onore perseguendo lo scopo della loro vita, altri cadono nel fango, perduti.

Ma tutti hanno affrontato la quest e dopo ogni quest ce n’è sempre un’altra. Proseguiamo, andiamo avanti.

Venivano a casa mia e io andavo a casa loro.

Ma nei nostri viaggi per incontrarci siamo alla fine naufragati sull’Isola dei Draghi. Dragonisland è diventata la nostra casa. Mi sono eretto a Imperatore e con i miei compagni di viaggio, consiglieri, sudditi, isolani abbiamo affrontato le nostre quest.

Play by Forum, DragonZine, Recensioni sul Fantasy e parole, fiumi di parole, torrenti di parole. 

E adesso?

Adesso è giunta per me la necessità di affrontare una nuova quest. Entro nei livelli epici, quei livelli che ti portano lontano e che reclamano tutto te stesso per raggiungere l’esperienza necessaria e passare ancora di livello.

Devo lasciare l’isola.

Dragonisland rimarrà, ma sarà diversa. Il portale verrà chiuso sebbene i suoi contenuti saranno sempre reperibili normalmente e il forum verrà ridimensionato per offrire a tutti la possibilità di avere un luogo dove ritrovarsi, dare vita o completare progetti.

Non produrremo più contenuti direttamente ma saremo qui a leggere i vostri se lo vorrete.

I nostri amici di Ashura rimarranno invariati come li conoscete e tutti i contenuti della nostra community gemella ospitati da Dragonisland rimarranno come sono e dove sono. Il progetto della Regina delle Oasi va avanti e non si ferma.

Dragonisland rimarrà sulle carte nautiche per poter accogliere ancora i narratori degli oceani. Non sarà più il cuore pulsante che era, non sarà più quel faro nella notte, ma sarà ancora qualcosa.

Qualcosa.

C’è qualcosa nel mio cuore.

Ci siete Voi

Tutti Voi Isolani di oggi e di ieri.

Un ringraziamento speciale va ad Aliciotta che mi ha seguito in questo viaggio sopportando ogni mio momento di impulso creativo che esordiva con “va rifatto tutto”. 

Un altro invece a Shey’raen, l’Imperatrice, perché ha sempre creduto quanto me e più di me nella vita di questa Isola la ringrazio anche perché ogni volta che ha ucciso qualcuno ha sempre pulito dopo. (o fatto pulire a qualcuno).

Gli altri beh… 

Senza gli Altri non ci sarebbe stata nessuna Isola.

Adesso vado.

Devo montare in sella al mio Drago. 

Il futuro mi aspetta.

Vi lascio con quello che sento, vi lascio con la voce che ho dentro, perché se dovessi raccontare la mia vita su Dragonisland non avrei parole migliori di queste.

 



In bocca al Drago a tutti…

Please login to view comments.