[VIDEOGAMES] Un PC da salotto

PC da Salotto Aspettando le Steam Machine... Non so benissimo cosa possa spingermi a creare queste pagine, probabilmente la voglia di comunicare al mondo la mia scarsa sanità mentale, il termine INSANE è probabilmente il più azzeccato per questa circostanza.

Attingo ancora a quella strana sensazione dal fare le cose per il puro gusto di farle consapevole che perlopiù sono inutili o perlomeno accessibili a tutti con sforzi relativi.

Però mi son detto, magari a qualcuno interessa e a me diverte creare il mio personale diario di minchiate.

Bene allora, parliamo di cosa ho voluto fare. Incarno l'essenza dell'Homo Ludens e di conseguenza mi viene difficile fare a meno di un terminale che sia capace di fare qualsiasi cosa. L'unico terminale al mondo realmente capace di tutto è il PC. Inutile fare finta che non sia così.

Quindi il potenziale di attaccare un discreto PC al pannello TV full HD, possibilmente di qualità, rende il risvolto ludico propriamente infinito. Allora perché non farlo? Certo non ci vuole una laurea per attaccare un PC alla TV però magari può essere utile capire di cosa dotarsi, quali sono le possibilità o i limiti.

Pc da Salotto

Bene cominciamo dal software necessario.

Comincio dal software perché l'hardware andrà dimensionato di conseguenza.

  • SO Linux Ubuntu 13.10 o Windows 7 (Grazie al lavoro che si sta svolgendo per lo Steam OS molti giochi di Steam sono già compatibili con Linux per cui è possibile fare questa scelta. Se si vuole la max compatibilità però meglio usare Windows 7. Io ho fatto quest'ultima scelta.)
  • Media Center – XBMC alla sua ultima versione disponibile (al momento in cui scrivo ho usato la Frodo 12.3 anche se è da poco in beta la versione Gotham)
  • Steam da sfruttare nella sua variante Big Picture.

Qualsiasi altro device, più o meno costoso o più o meno figo, farà sempre di meno di un PC.

Grazie a XBMC e Steam avremo a disposizione praticamente un dispositivo capace di riprodurre qualsiasi filmato esistente e qualsiasi file audio o di immagine in maniera del tutto centralizzata senza doverci occupare di codec, compatibilità ecc.

XBMC ha un altro vantaggio irrinunciabile. Se si dispone di una connessione WIFI in casa e il PC in questione è attaccato alla medesima rete domestica sarà possibile, tramite un device Android comandare XBMC direttamente dallo Smartphone. La migliore applicazione disponibile è YATSE di gran lunga superiore alla nativa.

Pc da Salotto

Tramite i plug in di YATSE e il plug in di XMBC dedicato a youtube sarà possibile condividere i video direttamente dall'app dello smartphone direttamente sul televisore. Ugualmente per riprodurre la propria play list di film o musica. Ora se all'avvio del PC si caricasse direttamente XBMC dall'esecuzione automatica potremmo rinunciare del tutto a tastiera e mouse.

Purtroppo, come ho annunciato prima, sono troppo esigente per fermarmi al media center dato che io voglio usare il PC in salotto anche per fare videogiochi tramite Steam, ma voglio anche poter usare il mio PC per navigare dal Browser, vedere lo streaming e altro.

Se si vuole riunciare al mouse e tastiera basterà installare sul proprio device Android l'app Unified Remote (io l'ho acquistata nella sua versione full). Quindi sempre tramite il proprio device sarà possibile controllare il computer piuttosto comodamente avendo a disposizione mouse pad multitouch e virtual keyboard.

Grazie a Steam e alla sua favolosa modalità Big Picture a quel punto sarà sufficiente un PAD (possibilmente XBOX 360) e il gioco è fatto. Se si vuole completare il set di accessori utilissimi in molte circostanze servirà allora dotarsi anche di una decente tastiera wireless e magari anche di un buon paio di cuffie wireless per le nostre sessioni multiplayer o per gli hangout, in tal caso anche una bella webcam da piazzare sopra la TV potrebbe completare l'opera.

Quindi vediamo la dotazione di accessori:

Pc da Salotto

Game PAD

Controller XBOX 360 a discrezione con filo o senza filo prezzo indicativo 39 €, se si è molto esigenti consiglio il controller Razer Sabertooth decisamente più costoso 79 € ma indubiamente di qualità e munito di apposita custodia per riporlo accuratamente evitando che la vostra signora vi minacci di morte.

Tastiera e mouse wireless.

Io ne ho provate due. Una tastiera Trust Tocamy dalla forma ergonomica e di poco ingombro e una Logitech k400 decisamente più ingombrante ma con i tasti molto più ampi. Dopo qualche mese di utilizzo ritengo che convenga avere la tastiera più grande e comoda dato che generalmente userete lo smartphone avrete bisogno della tastiera occasionalmente e probabilmente per sessioni di navigazione sul browser più intense di 10 minuti. In quei casi meglio avere la tastiera più agile da usare anche se l'ingombro è superiore.

Cuffie Wireless

Pc da Salotto

A differenza del controller che a mio avviso è meglio con il cavo, per le cuffie la questione cambia. Avendo il cavo di impiccio che ti sale fino all'orecchio la situazione diventa subito fastidiosa, mentre il controller ha il cavo basso radente terra che non disturba più di tanto. Anche per le cuffie, a mio avviso, non è necessario affrontare spese folli poiché giocando comodamente sul divano userete principalmente le casse del vostro impianto o della TV. Le cuffie saranno utili solo per le sessioni multiplayer. Io vi cosniglio delle ASUS HS-W1 anche queste dotate di custodia per riporle ordinatamente.

Web CAM

Dipende dall'uso che ne fate, più o meno una vale l'altra a meno che facciate videoconferenze di mestiere. Io ho acquistato una Microsoft Life-CAM HD-5000 con la quale non mi trovo granché bene a causa di qualche incompatibilità con i plug in di Chrome.

Hardware

Ora veniamo al PC. Dovendo stare in salotto a mio avviso deve avere un design poco ingombrante e, a patto vi piaccia pacchiano, un aspetto discreto. Un dispositivo del genere starà accesso una quantità di ore non indifferenti giorno e notte e quindi ritengo che il fattore rumore sia determinante.

Pc da Salotto

Per contenerlo al massimo ho optato per un raffreddamento a liquido con dissipatore interno. Quindi a parte il case e il raffreddamento il resto dell'hardware dipende molto da quello che ci volete fare e da quanto siete esigenti in ambito prestazioni per videogiochi.

Ora, se sommate il costo di tutto vedrete che rispetto a una console next gen siamo fuori scala. Immaginiamo di comprare una console a 500 euro e una tv decente Full HD a 1000 euro. Più o meno il gioco è fatto, salvo qualche euro in più in accessori come le cuffie.

Nel mio caso partiamo da un PC dal valore di oltre 1300 euro più altri 200 euro circa di accessori. Quindi per chi non ha esigenze particolari la console rimane la soluzione più semplice e comoda. Non sono più addentro il mod delle console ma mi aspetto che anche con le console sia possibile avere feature di media center anche di pregio.

Al tempo della prima XBOX (scatolotto nero) era così. Però se non digerite le console come me, se ritenete che il vostro controllo sul mezzo sia più importante di tutto il resto e se la possibilità di smanettare, moddare e patchare giochi sia più appagante di qualsiasi altra cosa “Facile” beh... questi soldi sono ben spesi. Inoltre sappiate che avrete un PC a tutti gli effetti e se vi accorgete che il salotto non è il suo posto sarà possibile convertirlo in 2 minuti in un PC tradizionale da scrivania.

Personalmente sono molto soddisfatto di quello che ho a disposizione adesso ed è per questo che ho voluto condividere con chi avrà voglia di leggere queste paginette. Se vi interessa sarò felice di confrontarmi con eventuali soluzioni e idee che avete avuto voi.

Please login to view comments.